Tutto Il Meglio Della Sistemistica Per Vincere al Gioco Del Lotto

Come previsto dal regolamento è possibile giocare fino a 10 numeri con una sola schedina senza necessità di ricorrere ad un sistema. La pubblicazione di tali sistemi nel blog vuole essere solo motivo di conoscenza della materia cioè a scopo puramente didattico in quanto è molto più semplice e conveniente effettuare un'unica giocata ripartendo la spesa nelle varie sorti tutte matematicamente garantite.

A tale proposito riporto quanto spiegato dal Prof. Pietro Vescio su Lottopiù n. 131 (settembre 1999), che condivido pienamente, alla domanda di un lettore sull'eventuale utilizzo di sistemi fino a 10 numeri:

"Colgo l'occasione per far riflettere tutti i lettori sul fatto che i sistemi per masse numeriche entro i dieci numeri non hanno senso (a meno che non si voglia differenziare la posta sulle varie combinazioni sviluppate), dal momento che entro tale limite si può giocare su un'unica bolletta, con una serie di vantaggi non trascurabili, a partire dalla praticità e finendo con la massima resa su tutte le sorti, automaticamente garantite. Richiedere e pretendere dei sistemi anche per masse numeriche esigue, significa volersi inutilmente complicare la vita e il gioco, senza averne nessun vantaggio, anzi procurandosi degli svantaggi, che vanno dalla diminuzione della resa, laddove non sia possibile l'ortogonalità, fino alla perdita della certezza di realizzare le sorti non garantite. Ribadisco queste cose, che ho in più occasioni dimostrato e che dovrebbero essere scontate anche per i non addetti ai lavori, nella speranza che vengano recepite da quanti vogliono illudersi che sviluppare in sistemi masse numeriche giocabili tranquillamente su un unico biglietto possa servire ad aumentare la resa".

Vediamo alcuni esempi che mettono a confronto la giocata su una sola schedina (1° caso) e uno specifico sistema ortogonale (2° caso) considerando i più importanti fattori quali la spesa, la garanzia e la resa. Da questo confronto si evince che è sempre preferibile, per masse numeriche fino a 10 numeri (ma anche oltre se il regolamento lo permettesse), la giocata su una sola schedina anzichè utilizzare un sistema.


1 GIOCATA DI 7 NUMERI versus SISTEMA DI 7 NUMERI 7 TERZINE (ortogonale per ambo)

Nel 1° caso la spesa minima è di 1 unità ovvero di 1 euro
Nel 2° caso la spesa minima è di 7 unità ovvero di 7 euro

Nel 1° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri
Nel 2° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri

Nel 1° caso la sorte del terno è garantita indovinando 3 numeri
Nel 2° caso la sorte del terno è probabilistica indovinando 3 numeri

Nel 1° caso la sorte della quaterna è garantita indovinando 4 numeri
Nel 2° caso la sorte della quaterna non è garantita indovinando 4 numeri

Nel 1° caso la sorte della cinquina è garantita indovinando 5 numeri
Nel 2° caso la sorte della cinquina non è garantita indovinando 5 numeri

Nel 1° caso la resa sull'ambo è di 11,90 data dal rapporto tra 11,90 unità vinte e 1 unità spesa
Nel 2° caso la resa sull'ambo è di 11,90 data dal rapporto tra 83,33 unità vinte e 7 unità spese


1 GIOCATA DI 8 NUMERI versus SISTEMA DI 8 NUMERI 14 QUARTINE (ortogonale per terno)

Nel 1° caso la spesa minima è di 1 unità ovvero di 1 euro
Nel 2° caso la spesa minima è di 14 unità ovvero di 14 euro

Nel 1° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri
Nel 2° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri

Nel 1° caso la sorte del terno è garantita indovinando 3 numeri
Nel 2° caso la sorte del terno è garantita indovinando 3 numeri

Nel 1° caso la sorte della quaterna è garantita indovinando 4 numeri
Nel 2° caso la sorte della quaterna è probabilistica indovinando 4 numeri

Nel 1° caso la sorte della cinquina è garantita indovinando 5 numeri
Nel 2° caso la sorte della cinquina non è garantita indovinando 5 numeri

Nel 1° caso la resa sull'ambo è di 8,93 data dal rapporto tra 8,93 unità vinte e 1 unità spesa
Nel 2° caso la resa sull'ambo è di 8,93 data dal rapporto tra 125,00 unità vinte e 14 unità spese

Nel 1° caso la resa sul terno è di 80,36 data dal rapporto tra 80,36 unità vinte e 1 unità spesa
Nel 2° caso la resa sul terno è di 80,36 data dal rapporto tra 1.125,00 unità vinte e 14 unità spese


1 GIOCATA DI 9 NUMERI versus SISTEMA DI 9 NUMERI 12 TERZINE (ortogonale per ambo)

Nel 1° caso la spesa minima è di 1 unità ovvero di 1 euro
Nel 2° caso la spesa minima è di 12 unità ovvero di 12 euro

Nel 1° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri
Nel 2° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri

Nel 1° caso la sorte del terno è garantita indovinando 3 numeri
Nel 2° caso la sorte del terno è probabilistica indovinando 3 numeri

Nel 1° caso la sorte della quaterna è garantita indovinando 4 numeri
Nel 2° caso la sorte della quaterna non è garantita indovinando 4 numeri

Nel 1° caso la sorte della cinquina è garantita indovinando 5 numeri
Nel 2° caso la sorte della cinquina non è garantita indovinando 5 numeri

Nel 1° caso la resa sull'ambo è di 6,94 data dal rapporto tra 6,94 unità vinte e 1 unità spesa
Nel 2° caso la resa sull'ambo è di 6,94 data dal rapporto tra 83,33 unità vinte e 12 unità spese


1 GIOCATA DI 10 NUMERI versus SISTEMA DI 10 NUMERI 30 QUARTINE (ortogonale per terno)

Nel 1° caso la spesa minima è di 1 unità ovvero di 1 euro
Nel 2° caso la spesa minima è di 30 unità ovvero di 30 euro

Nel 1° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri
Nel 2° caso la sorte dell'ambo è garantita indovinando 2 numeri

Nel 1° caso la sorte del terno è garantita indovinando 3 numeri
Nel 2° caso la sorte del terno è garantita indovinando 3 numeri

Nel 1° caso la sorte della quaterna è garantita indovinando 4 numeri
Nel 2° caso la sorte della quaterna è probabilistica indovinando 4 numeri

Nel 1° caso la sorte della cinquina è garantita indovinando 5 numeri
Nel 2° caso la sorte della cinquina non è garantita indovinando 5 numeri

Nel 1° caso la resa sull'ambo è di 5,56 data dal rapporto tra 5,56 unità vinte e 1 unità spesa
Nel 2° caso la resa sull'ambo è di 5,56 data dal rapporto tra 166,67 unità vinte e 30 unità spese

Nel 1° caso la resa sul terno è di 37,50 data dal rapporto tra 37,50 unità vinte e 1 unità spesa
Nel 2° caso la resa sul terno è di 37,50 data dal rapporto tra 1.125,00 unità vinte e 30 unità spese